News

   Cerca news

Terre da scavo, il Decreto Anticrisi non li considera rifiuti

Liguria/ Rifiuti: regione commissaria provincia Imperia

Castelveterano (TP): 7,8 MLN di euro per un nuovo impianto di trattamento...

RAEE: Stena diviene socio principale di Siat

Imballaggi terziari, superfici produttive fuori tassazione

Convegno metallurgia sostenibile, le conclusioni

Mercurio metallico, la Commissione è soddisfatta

Albo gestori: la categoria 6 non è operante

Spedizioni di rifiuti radioattivi, in arrivo il silenzio-assenso

Raee, discariche e Tia, al via la conferma del Dl 208/2008

Extralamp: Raccolta gratuita lampade esauste per installatori

Relazione annuale sullo stato dei servizi idrici, di gestione dei rifiuti...

Raee: nel 2008 il consorzio ReMedia ha raccolto oltre 22mila tonnellate

Incostituzionale limitare l´entrata e lo smaltimento dei rifiuti...

Reach, pronto il Dlgs sulle sanzioni

Dlgs 152/2006, in pista il nuovo “Correttivo”

Piattaforma europea per le bottiglie PET

Gestione rifiuti in azienda: ciclo di seminari a Varese

Codacons: azione legale collettiva per il recupero dell'IVA (10% per 10...

Bando 2009 per la realizzazione della “filiera ri-inerte” Area 4 (Sardegna -...

next  last 


 Inserisci le news più recenti nel tuo sito



 Inserisci le news più recenti nel tuo sito |  Iscriviti alla newsletter

   Cerca news  Vai alla Home Page  Registrati su Borsarifiuti.com

Enti Pubblici: corsi di formazione gratuita sul GPP organizzati da AcquistiVerdi.it


14 January 2009

li Enti Pubblici che ne faranno richiesta potranno usufruire di corsi di formazione gratuiti sul GPP organizzati da AcquistiVerdi.it, che si propongono di fornire un supporto metodologico per l’introduzione dei criteri e dei principi di Green Public Procurement nelle pratiche pubbliche di acquisto.

Anche il Piano d'Azione Nazionale sul GPP infatti riconosce nell'attività di formazione una delle azioni più importanti a supporto della diffusione di pratiche pubbliche di "acquisto verde".

Gli Enti Pubblici interessati possono scegliere tra due tipologie di pacchetto formativo:

1) Corso base - 1 modulo singolo di 4 ore da svolgersi in una sola giornata di lavoro
- Riferimenti normativi nazionali ed europei in materia di GPP
- Come riconoscere un prodotto ecologico
- Analisi di alcuni esempi di bandi realizzati con criteri di GPP

2) Corso avanzato - 2 moduli di 5 ore da svolgersi in due giornate di lavoro:
- Green Public Procurement: temi fondamentali e stato di attuazione
- Strumenti applicativi per individuare e riconoscere i prodotti ecologici
- Il percorso metodologico per l'introduzione del GPP nelle Pubbliche Amministrazioni
- Green Public Procurement e criteri ecologici: dalla teoria alla pratica
- L'offerta di prodotti ecologici.

L'obiettivo è quello di fornire gli strumenti di base per inserire nei bandi, nei capitolati e nelle gare d'appalto i principi ed i criteri di preferibilità ambientale come stabilito dalle seguenti norme e documenti programmatici nazionali ed europei, tra i quali i più importanti sono:


- VI° Programma di azione per l'Ambiente della Comunità Europea 2001-2010
- Il libro verde della politica integrata di prodotto
- Direttiva Comunitaria n° 17 del 2004
- Direttiva Comunitaria n° 18 del 2004
- Strategia d'Azione Ambientale per lo sviluppo sostenibile in Italia approvata dal CIPE, 2002
- Decreto Ministeriale del 27 Marzo 1998
- Legge 443 del 2001
- Legge 448 del 2001
- Decreto Ministeriale n° 203 del 2003
- Decreto Legislativo n° 163 del 2006
- Decreto interministeriale n° 135 del 11 Aprile 2008 (Piano d'Azione Nazionale sul GPP).

Il corso è gratuito fino a esaurimento del monte ore a disposizione.

L'iniziativa viene realizzata grazie a:
- Gruppo Mauro Saviola
- Aspic
- Didattica & Sport, Ecozema, Ecoffice, PEFC.

Informazioni e prenotazioni
Paolo Fabbri
e-mail paolo@punto3.infoIndirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
cell. 333-6960362

Url : http://www.acquistiverdi.it/index.php?option=com_content&task;=view&id;=1611&Itemid;=24
Fonte: Acquistiverdi

Add to Google

Attenzione: Per ricevere le nostre news sui rifiuti direttamente nella tua email clicca qui








Home Chi siamo Contatti Regolamento Documenti e utilità Aiuto | Faq Link Archivio Listings Alert Crediti